Lunedì, 19 Novembre 2012

La memoria (corta) dell'Italia

Chi si ricorda di Giancarlo Parretti?

Un episodio all'apparenza insignificante, del quale sono stato diretto testimone, accaduto nel corso del Festival Internazionale del film di Roma appena concluso e passato sotto il più assoluto silenzio da parte dei media di ogni ordine e grado. In una affollata - relativamente alla platea - sala Petrassi, martedì 13 novembre alle 17.00, si proiettava un documentario dedicato a Giancarlo Parretti dal titolo "Il leone di Orvieto", diretto da Aureliano Amadei, già regista dell'acclamato "20 Sigarette".

Mercoledì, 14 Novembre 2012

La vita sommersa

Una storia dei nostri giorni, come troppe altre.

Come sia potuto finire in questo modo non lo so, è una domanda che mi faccio anche io. E forse sto mettendo insieme queste righe anche per cercare di capire in che modo possa essere stato possibile. Colpa della società, di chi gestisce la cosa pubblica, del momento che stiamo attraversando? Dell'incontro con persone sbagliate? Mie responsabilità?

Martedì, 06 Novembre 2012

La casa dei matti

Un racconto di vita con protagoniste persone "diversamente abili".

La casa è situata appena fuori Viterbo, in posizione un po' isolata. Vicino c'è un grande supermercato, del quale spesso viene evocata la presenza quasi si trattasse di una méta irraggiungibile. Questo perché a praticamente nessuno degli ospiti della casa viene consentito di andarci da solo.

Giovedì, 25 Ottobre 2012

Cercando lavoro: danni, beffe ed altri effetti collaterali

La ricerca di un'occupazione e le truffe in agguato. Chi se ne approfitta?

Sembra che in Italia, soprattutto oggi, il disoccupato si trovi di fronte due impervie strade da percorrere: inventarsi un'occupazione autonoma con la matematica certezza di dover superare mille ed una difficoltà, principalmente di carattere burocratico; oppure cercare un'occupazione da lavoro dipendente, mandando il proprio curriculum ad amplissimo raggio - con la quasi assoluta certezza che nessuno mai si degnerà di rispondere - o altrimenti consultare con metodica regolarità quei giornali dove ogni tanto possono fare capolino annunci che richiedono la mansione in cui tu sei specializzata.

Mercoledì, 17 Ottobre 2012

Piccola odissea di un neo-commerciante in tempo di crisi

Conviene aprire un'attività oggi?

Questa storia inizia ad aprile 2012. Una vicenda che potrebbe sembrare avvenuta ai confini della realtà ed invece è perfettamente ordinaria nell'Italia di oggi, scaturita semplicemente dall'idea di aprire un negozio. Un errore il non aver dato sufficiente peso a chi mi diceva “certo che per aprire un’attività commerciale in questo periodo bisogna proprio essere degli eroi”? A dirla tutta lo sentivo più come uno stimolo per un maggiore impegno e sacrificio ,avendo comunque bene in testa che il successo non avrebbe significato godere di una tranquillità economica, ma una (relativamente) tranquilla sopravvivenza.  Mi sarebbe bastato. Del resto la vita è una scommessa,  anche se con il fondato sospetto che attualmente, assai più che in passato, si svolga a carte truccate.

Pagina 8 di 8
Per precisa scelta editoriale questo sito non emette alcun tipo di cookies di profilazione