Sabato, 16 Aprile 2016

Democrazia "ad esclusione"

Referendum, comunali: il voto che allontana.

Democrazia "ad esclusione"

Le cose, in Italia, vanno così. Ed anche da parecchio tempo. Si indicono referendum insensati per supplire ad assurde mancanze legislative. Consultazioni che hanno possibilità pari a zero di raggiungere il quorum dei cinquanta più uno degli iscritti al voto, come in effetti è avvenuto per la larga maggior parte delle ultime votazioni in cui il popolo è stato direttamente chiamato in causa.

Per precisa scelta editoriale questo sito non emette alcun tipo di cookies di profilazione